ARTICOLO | ARTICOLO A PAGAMENTO
Sottoposto a peer review

Tombeau de Messiaen, ovvero del dualismo armonia/timbro

Marcela Pavia

Nuove Musiche Numero 3 - 2017, pagine: 83-117
DOI 10.12871/97888333922335 | @ Pisa University Press 2019
Pubblicato: 20 agosto 2019


Abstract

Dualismo significa opposizione e anche ambiguità se riferito alla duplice natura di fenomeni simili percepiti diversamente. Del modo in cui la natura delle cose si rivela o si nasconde, del modo in cui la nostra percezione delle stesse cambia a seconda delle soglie che danno conto di questa ambiguità, di tutto ciò Harvey fece il suo centro d’interesse, che comprendeva non solo gli opposti ma anche tutti gli stadi intermedi. Il presente articolo offre una riflessione su Tombeau de Messiaen: con l’ausilio di alcuni esempi, vedremo come in quest’opera la soglia fra armonia e timbro sia dinamica e diventi essa stessa variabile generatrice della forma. Sono proprio le soglie e l’apparente mutevolezza delle cose ad animare molte delle opere di Jonathan Harvey, poiché simbolo della sua profonda spiritualità e della sua visione del mondo.


Keywords

Tombeau de Messiaen ∙ Dualism ∙ Ambiguity,

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


L'intero articolo è disponibile per gli abbonati